Pasta You Clay e Fimo

Ciao a tutti…dunque, oggi vi parlerò della pasta You Clay, prodotta dalla To Do. Prima di tutto vorrei sfatare un mito: non è naturale! se si brucia diventa tossica, come il Fimo…quindi non lasciatevi conquistare dalla “scritta cera d’api”. Però…(si c’è un però) devo essere onesta con voi e vi dico che secondo me, è migliore rispetto al Fimo.

La pasta You Clay è più morbida, non esageratamente morbida, ma più facile da modellare!. IO in questi giorni ho preso due confezioni (solo due perché costa di più!)  4 di Fimo e il Fimo mi sta devastando le mani!. Nonostante io abbia preso il Soft, è duro e tende a seccarsi, senza contare che sporca molto e devo sempre lavarmi le mani, quindi potete immaginarvi come sono ridotte!!. La pasta You clay perde poco colore, e se perde, considerate che è solo colore, mentre con il Fimo io proprio me le impatacco!! Il Fimo si attacca un po alle mani mentre la You Clay no.

Per quanto riguarda la cottura, mi sembra che per gli oggetti piccoli 120° per 10 min sia sufficiente, non ho più bruciato nulla da quando faccio così XD. Potete trovare moltissimi colori di entrambe le marche e sono molto belli…forse la You Clay ha il problema dell’effetto perla, alcuni colori sono così e non piace a molti, io onestamente non ci trovo nulla di male ma per chi deve fare miniature realistiche può essere un problema.