Torta di grano saraceno e frutta secca mista

Ciao a tutti^^…finalmente mi sono decisa: ho creato la categoria cucina!. In questi ultimi due anni mi diletto, ogni tanto, a creare dolci…amo specialmente le torte rustiche, quelle da colazione, soffici e gustose, ma non eccessivamente dolci…perfette per la colazione e la merenda, mmhhh *_*.

Oggi vi parlo di una torta che a me piace molto, purtroppo quest’anno non l’ho ancora fatta ed eviterò di farla per un po’ XD, visto che mi sono messa a dieta!. è Un dolce molto semplice, perfetto per una merenda sfiziosa, è abbastanza ricca quindi non esagerate con le fette ^_*!!.
Dunque cominciamo con gli ingredienti:

Ingredienti:
210 gr di burro
250 g di zucchero
6 uova
250 g di farina di grano saraceno
250 g di farina di mandorle o mandorle tritate finemente
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
noci, nocciole, mandorle e frutta secca assortita a piacere
zucchero a velo, per decorare
un pizzico di sale

Preparate gli ingredienti e metteteli da parte, a portata di mano ^^, fate sciogliere il burro lavorandolo, oppure, se volete fare prima potete metterlo nel microonde ^^, attenti a non farlo sciogliere tutto però!. Lavorate bene poi il burro con lo zucchero, cercate di amalgamare bene i due ingredienti, quindi passate ai tuorli d’uovo, lasciando da parte gli albumi, aggiungeteli uno alla volta i tuorli e lavorate il composto tra l’un e l’altro fin quando il tutto non sarà morbido e il più possibile uniforme.

Aggiungete le farine un po’ alla volta e lavorate ancora l’impasto, aggiungete il lievito e lavorate….mi raccomando, più lavorate la pasta e meglio verrà la vostra torta, quindi abbiate pazienza e imparate ad amare quell’impasto che, probabilmente vi farà venire un po’ di male ai polsi XD (io lavoro quasi sempre a mano). Non devono esserci grumi. potete aggiungere nocciole, noci e mandorle spezzettate a piacere ^^, nella ricetta originale non le mette ma io ho preferito così, quindi non è obbligatorio ma a me è piaciuta molto con le nocciole nel mezzo ^^.

Montate gli albumi a neve ferma, potete farlo anche a mano ma è un lavoro un po’ stancante e lungo quindi se avete una frusta elettrica, usatela!!. Una volta che avrete montato gli albumi uniteli all’impasto e lavorate, dovrete lavorare delicatamente per non smontare le uova e cercate di mescolare sempre nello stesso verso! Mentre lavorate l’impasto pensate al fatto che, più aria incorpora l’impasto più sarà soffice la torta ^^.
Aggiungete un pizzichino di sale, quindi scaldate il forno a 180 gradi, imburrate uno stampo per torte di circa 28 cm di diametro e mettete l’impasto all’interno. Stendete bene l’impasto e mettete sopra nocciole, noci e mandorle, tutte spezzettate ^^.

Quando il forno sarà ben caldo potete infornare la vostra torta, tenetela in forno per almeno una mezz’ora (il tempo che serve per farla lievitare), a questo punto, la vostra torta non sarà ancora cotta, ma assicuratevi, con l’aiuto di un coltello o di uno spiedino di legno, a che punto è della cottura: infilate la lama del coltello al centro della torta, se esce ancora sporco, vuol dire he la torta non è pronta!. Rimettetela in forno, io vi consiglio di controllarla ogni 10 o 15 minuti, dipende a che punto stava quando l’avete tirata fuori la prima volta. So che sembra una cavolata ma ogni forno lavora a modo suo…io ho un forno che ogni tanto si spegne pure se non l’ho fatto scaldare bene, quindi non abbiate fretta, la prima volta stateci dietro e controllatela spesso dopo la prima mezz’ora, non prima…altrimenti non lieviterà e si sgonfierà!.
Io la tengo in forno un’ora circa ed esce perfetta, anche se la ricetta originale parla di 35/40 minuti.

Quando sarà ben cotta, sfornatela e lasciatela intiepidire, quindi spolverate lo zucchero a velo e servite ^^. Purtroppo la bellissima foto che ha fatto mia sorella alla torta è andata persa, quindi dovrete accontentarvi di una foto presa da internet! io l’avevo decorata anche con una bella rosellina di pasta di zucchero, ma ovviamente non è obbligatorio ^^.

Buon appetito!.

null